La lunga tradizione e l’esperienza maturata nel settore tessile, insieme all’impiego delle moderne tecniche progettuali e costruttive, hanno permesso lo sviluppo e la realizzazione di linee di filatura cardata ad elevate prestazioni, con configurazioni estremamente flessibili, capaci di processare qualsiasi tipo di fibra naturale e/o sintetica (sia vergine che rigenerata) massimizzando il rendimento in termini quantitativi e qualitativi. I settori di applicazione coperti da questa tecnologia vanno da filati grossi a medio/fini, fini ed extra-fini, con particolare specializzazione per la lavorazione di fibre nobili extra-fini  quali cashmere, pelo di cammello, angora, llama, vicuña, guanaco, ecc., con titoli che possono arrivare fino a Nm 60 con miste cashmere-seta.

Schema di funzionamento

linea carding

01 – Caricatore elettronico con sistema di micro pesatura

02 – Primo gruppo cardante con trasportatore trasversale

03 – Secondo gruppo cardante

04 – Faldatore parallelo

05 – Terzo e quarto gruppo cardante

06 – Divisore a lacciolo unico

07 – Filatoio intermittente

Applicazioni

abbigliamento

Abbigliamento

arredamento

Arredamento

Start typing and press Enter to search